Promenade du Port - Storie
Vespa Smeralda: il lato 'special' della Promenade du Port
 

Vespa Smeralda: il lato 'special' della Promenade du Port

22-07-2016

"Ho lavorato per una vita nella patria italiana dei motori: Torino. Poi, qualche tempo fa, ho deciso di vendere l'azienda. Allora mi son chiesto: cosa faccio ora? Non voglio mica fare il pensionato. Ho solo 71 anni!".

E' così che nasce Vespa Smeralda, una delle realtà più colorate della Promenade du Port, resa ancor più vivace dall'innata simpatia del proprietario del negozio, Graziolino Saverio, 'ragazzo serio', come lui stesso si definisce per fare la rima. Entrando alla Promenade du Port, è impossibile non notarlo, sulla destra, con la sua inconfondibile pettinatura da teenager, 'a far la guardia' alla schiera di vespe anni  '50, '60 e '70 allineate davanti alla vetrina, punto di ritrovo di turisti incantati.

Perché questi gioielli dell'eccellenza del Made in Italy sono resi ancora più speciali dalla passione e dal tocco artistico degli artigiani di Torino, a cui Saverio si affida per il restauro e la personalizzazione dei diversi modelli raccolti in giro per l'Italia. Sono loro, infatti, che provvedono a trasformarli in pezzi da collezione unici nel loro genere, irripetibili e introvabili in qualunque angolo di mondo. 

Dopo aver passaggiato tra le vetrine, le gallerie d'arte e i ristoranti della Promenade du Port, fai visita alla nostra pagina Instagram e rimani connesso con la vita di questo sorprendente mondo, attraverso le immagini e le storie dei suoi protagonisti.